La Reggina sembrava aver chiuso per il ritorno di Giorgio Gianola.  Sembravano mancare solo le firme, ma qualcosa nella trattativa sembra essersi inceppato.

Massimo Taibi potrebbe essersi infastidito per una richiesta non prevista rispetto all’accordo iniziale. Il nuovo corso amaranto non è intenzionato a far salire sul carro calciatori che non siano convinti al cento per cento di sposare la causa, anche ove ciò dipendesse da pretese subentrate in un secondo momento.

Chi, invece, è pronto a vestirsi d’amaranto è l’ex difensore centrale della Paganese Carini.

E’ lui l’alternativa a Gianola. A darne notizia è l’esperto di mercato Alfredo Pedullà.

Sempre Pedullà conferma che l’operazione Maritato per l’attacco è davvero in dirittura d’arrivo.