A gennaio Toti Porcino ha lasciato la Reggina non senza polemiche.   I burrascosi rapporti che si erano innescati tra il gruppo e la guida tecnica avevano portato all’addio di Alberto De Francesco e dell’esterno sinistro reggino.

Sembrava potesse andare in Serie B, invece è ripartito da Catania dove ha firmato un contratto di soli sei mesi.

Il motivo risiede nel fatto che quello che sta per iniziare sarà l’ultimo in cui potrà godere dello status di under del campionato cadetto.   Un treno importante è destinato a passare quest’estate e potrebbe essere la Cremonese.

Alle falde dell’Etna contano di confermarlo, ma attraverso i social network ha diffuso un messaggio che la dice lunga su quelle che sono le sue intenzioni:

“Ringrazio i miei compagni, lo staff, i dirigenti, gli amici di Torre del Grifo e tutti i tifosi, con l’augurio che il Catania possa tornare presto nelle categorie che gli competono“.

Parole eloquenti sul fatto che difficilmente la sua avventura proseguirà in Sicilia. Le cose sarebbero potute cambiare unicamente qualora la società rossazzurra avesse raggiunto l’obiettivo Serie B.

Toti Porcino, perciò, nella prossima stagione potrebbe andare a giocarsi le sue carte ad un livello superiore.

Per il prodotto del settore giovanile amaranto c’è una nuova avventura all’orizzonte.