La Reggina continua a lavorare per la costruzione della rosa del prossimo anno.  Diversi calciatori hanno un accordo in scadenza il prossimo 30 giugno e per molti di loro si aprono le porte di un futuro lontano dallo Stretto.

Massimo Taibi non ha usato giri di parole per sottolineare come la rosa cambierà profondamente identità.

Sono, però, due i calciatori verso cui presto sarà fatta una proposta d rinnovo.

Uno è Giuliano Laezza.  Il difensore, soprattutto nell’ultima fase della stagione, ha convinto e potrebbe essere uno dei tasselli su cui sarà fondata la nuova difesa che passerà da tre a quattro, almeno nelle idee iniziali.

L’altro, invece, è Giuffrida.  Sotto il profilo del temperamento rappresenta la tipologia di calciatore di cui la Reggina ha bisogno e il nuovo corso non sembra insensibile a quest’aspetto.

Non partirebbe come titolare, ma nell’economia della squadra sarebbe l’uomo deputato a dare esperienza e a tenere unito lo spogliatoio.

Verso la conferma come dodicesimo c’è anche Mattia Licastro.