Casertana, Lecce, Cosenza e Siracusa. Sono le uniche quattro squadre che nel girone di ritorno hanno subito meno gol della Reggina.
Il dato si amplifica se si considera che ben tre sono arrivati nella prima contro il Rende.
L’unica giocata senza Ferrani.
Il pacchetto arretrato composto da Laezza, Ferrani e Pasqualoni ha dato ampie garanzie.
I tre sono in scadenza di contratto e, attualmente, non hanno ancora ricevuto proposta di rinnovo.
Potrebbe trattarsi del gioco delle parti o probabilmente della voglia di un rinnovamento profondo, anche in qualcosa che, numeri alla mano, è sembrato funzionare.

Quel che è certo è chiunque dovesse eventualmente arrivare a sostituire chi ha fatto bene avrebbe un’eredità pesante.

Nell’aria c’è voglia di rinnovamento e anche nel settore difensivo Taibi potrebbe prendersi dei rischi.