Più di un quarto del girone I di Serie D reggino?   Non è poi così utopia, ma i mosaici del puzzle sono tanti e ci sono diverse sfide che occorrerà vincere.

C’è chi, però, ad esempio è già certo di parteciparvi.   La Cittanovese, con Zito alla guida, ha fatto un campionato da incorniciare e si presterà ai nastri di partenza del prossimo campionato assieme al Roccella, protagonista di una grande impresa sotto l’egida di Mimmo Giampà in panchina,  e al Locri, autentico dominatore del campionato di Eccellenza e pronto a gettare le basi per un grande futuro spinto da un pubblico di categoria superiore.

All’appello, però, potrebbero aggiungersene altre due.  La Palmese, a causa dei sei punti di penalizzazione rimediati in classifica, dovrà strappare il biglietto per la prossima stagione passando per il play out casalingo contro l’Ebolitana in programma la settimana prossima.

 

E il fatto che nel prossimo campionato ci sarà ancora una volta il Messina rende il tutto molto stuzzicante.