Un gruppo di intermediari interessati a fare calcio a Reggio Calabria ha parlato con il Sindaco Falcomatà.
Il primo cittadino, nella giornata di ieri, ha fatto sapere che non ha incontrato nessuno in qualità di mediatore o garante di un’eventuale trattativa per l’acquisizione della Reggina, ma di averlo fatto fatto solo per questioni che in maniera ipotetica interesserebbero la comunità come ad esempio la possibilità di investire negli impianti.
Oggi il presidente Praticò è intervenuto sulle colonne della Gazzetta del Sud: ‘Il Sindaco non si è interessato ad alcuna trattativa per la cessione della Reggina. Questo tipo di comunicazione può nuocere alla squadra in un momento così delicato. Tra noi e l’amministrazione comuanle ci sono rapporti sinergici”.
Priorità salvezza dunque e non c’è neanche spazio nelle sue parole per la presunta morosità nei confronti del tribunale fallimentare per via dei canoni non pagati per l’utilizzo del S.Agata.

E sull’eventualità di nuovi soci: ‘Non ci ha contattato nessuno. Sono un imprenditore, se ci saranno situazioni da valutare le valuteremo. Favori a nessuno”.