La Reggina domenica gioca contro il Trapani una sfida che vede i siciliani nettamente favoriti.  La formazione granata, infatti, è reduce dalla retrocessione in Serie C dopo diversi anni di cadetteria ed ha allestito una squadra ambiziosa, ma non sufficientemente forte da insidiare la battistrada Lecce.

Arriverà al Granillo una squadra che può beneficiare delle prestazioni di un grande ex. Alessio Campagnacci, arrivato per sostituire Reginaldo finito alla Pro Vercelli.

Campagnacci, ormai trentenne,  ha giocato a Reggio in Serie B collezionando 81 partite e 11 reti.

Il Trapani è una squadra molto esperta con un’età  media sensibilmente superiore a quella degli amaranto e nelle ultime giornate ha adottato il 3-5-2.

Come il Cosenza, dunque, la Reggina affronterà un’altra squadra che adotta un modulo simile.