La Reggina segna poco ed è abbastanza chiaro che ogni dato riferito alle realizzazioni porta con se diverse note negative.

E’ così per il fatto che non si trovano mai gol per i subentrati, così come nell’essere una delle squadre che segna meno in Italia.

Una formazione che ha la stessa fatica a proporre gioco della Reggina dovrebbe pensare a cercare di sfruttare al massimo i calci piazzati.

Il mercato di gennaio ha portato in dote diversi giocatori che si caratterizzano con una buona fisicità.

Contro la Virtus Francavilla c’erano in campo Ferrani, Samb e Bianchimano. Tutti calciatori più alti di 1,90 eppure non c’è stato un calcio piazzato che si stato battuto in maniera sufficientemente efficace da creare grattacapi alla Virtus Francavilla.

Appare difficile credere che durante la settimana non si lavori abbastanza su uno dei fondamentali più importanti del calcio come le palle inattive.

Occorre però ugualmente migliorare in questo fondamentale.  Più si andrà avanti e più si tratterà di situazioni attraverso cui si possono generare opportunità decisive.