La Reggina contro la Virtus Francavilla ha dimostrato ancora una volta di aver poche risorse offensive, intese come scelte e possibilità di soluzioni d’attacco.

Tra i protagonisti in negativo della sfida c’è sicuramente Falou Samb.

Il calciatore senegalese è apparso vistosamente in difficoltà.  Incapace di tenere botta fisicamente con i difensori avversari, poco concreto e un po’ spaesato.

Sarà stata l’emozione, ma non ha fatto la stessa buona impressione del primo scampolo di partita giocato in amaranto.

I più attenti ricorderanno, però, ad esempio quanto Bianchimano abbia avuto un periodo di ambientamento che nella scorsa stagione faceva dubitare sul fatto che la Serie C potesse essere la sua categoria.

Samb è patrimonio della Reggina per i prossimi anni, occorrerà aspettarlo.