I problemi ci sono ed anche se prima il direttore dell’area tecnica e poi mister Maurizi hanno cercato di non rendere l’attuale momento catastrofico, alla fine i conti bisogna farli con i numeri che nell’ultimo mese e mezzo sono impietosi per la Reggina.

Uscire dalla crisi al giro di boa ed iniziare un nuovo percorso a partire dal girone di ritorno, dentro questo 2017, visto che le prime due giornate si giocheranno i prossimi 23 e 30 dicembre diventa quasi un obbligo.

Amaranto protagonisti questa sera dell’anticipo televisivo, con qualche defezione, ma anche la disponibilità di soluzioni alternative che dovrebbero garantire un undici comunque presentabile, al cospetto di una formazione che non è più quella della passata stagione.

Ed allora con la squalifica di Porcino e le perduranti assenze di Sciamanna e Garufi, possibile questo schieramento iniziale:

REGGINA: Cucchietti, Pasqualoni, Laezza, Di Filippo, Solerio, Mezavilla, Marino, De Francesco, Fortunato, Tulissi, Bianchimano. All. Maurizi