Momento di grande desolazione. La Reggina che entusiasmava è solo un ricordo, oggi la squadra sembra tutt’altra cosa rispetto a quel gruppo ammirato ed all’attenzione anche dei media nazionali. Una paurosa involuzione che ha portato gli amaranto a ridosso della zona play out, ma non solo.

Uno stadio che conta sempre meno spettatori perchè il pubblico non risponde più alle sollecitazioni della società riguardo ingressi a prezzi vantaggiosi e promozioni per i più giovani. Una curva sud che da qualche settimana ha deciso di non tifare, una gradinata chiusa per scelta ed infine un manto erboso che grida allo scandalo.

E’ tornato nuovamente in condizioni pietose, nonostante una rizollatura dopo qualche giornata di campionato che aveva dato l’impressione di averlo rimesso completamente a posto, niente affatto. Nella giornata peggiore della stagione riguardo prestazione della squadra, partecipazione e coinvolgimento del pubblico, si è costretti quindi a registrare anche le condizioni di un terreno di gioco ai limiti della praticabilità. E’ una tristezza generale….