Tappe di avvicinamento alla sfida di sabato sera tra il Lecce e la Reggina. Maurizi ha chiuso i cancelli del S. Agata e con molta probabilità modificherà il suo assetto prettamente offensivo in un atteggiamento più accorto.

Le sfide contro Catania e Siracusa, seppur con risultati diversi, hanno evidenziato la difficoltà della squadra contro compagini più attrezzate a tenere passo e posizioni in campo, per questo motivo l’allenatore amaranto dovrebbe dare maggiore forza al centrocampo, sacrificando uno tra Tulissi e Di Livio, molto più probabile il secondo. Rinuncia ancora a Sciamanna infortunato e Laezza squalificato e sa di doversi difendere dall’attacco più forte e prolifico del campionato.

I giallorossi proseguono, invece, la preparazione a Martignano con esercitazioni tecniche e tattiche. Presenti Dubickas e Megelaitis rientrati dopo la convocazione in Nazionale, mentre ancora differenziato per Marino, Mancosu, Di Matteo e Costa Ferreira.