Giovane, ambizioso e di lui si parla come uno dei prospetti più interessanti del panorama nazionale. La Reggina è riuscita a farlo suo ed il difensore scuola Torino cercherà di ripagare la fiducia della società, Simone Auriletto: “Mi aspetto di crescere tanto come calciatore e come uomo, essendo la mia prima esperienza da professionista. Sono giovane ed alla prima volta nel calcio dei grandi, spero di lasciare una buona impronta. Reggio è una città bellissima, sul mare, qui è tutto diverso rispetto a Torino, mi raccontano di un tifo caloroso ed entusiasta. Maurizi è un allenatore innovativo, ritengo questa metodologia positiva, mi trovo benissimo. Nasco come difensore centrale, anche se nella passata stagione ho giocato più a destra, mi trovo bene in entrambi i ruoli e ovviamente, accetto qualunque sia la scelta dell’allenatore”.