Reggina, Zeman: ‘Giusto festeggiare. Per restare devono coincidere i progetti. Sogno la A’


venerdì 19 maggio 2017
8:52
zeman_karel2016

C’è chi scommette che Karel Zeman sarà ancora l’allenatore della Reggina anche per la prossima stagione, chi invece nutre dei dubbi. Intervistato dai colleghi di soccernews24.it, il tecnico amaranto parla della stagione conclusa, delle dichiarazioni di Francesco Cozza, del suo futuro e dei sogni nel cassetto:

“E’ stata una stagione molto faticosa viste le premesse, abbiamo avuto un ottimo inizio più dal punto di vista del gioco che dei risultati, poi un calo normale visto che siamo partiti troppo in ritardo. E’ stato un caso dovuto anche alla poca esperienza da parte della maggioranza del gruppo.

Reggio Calabria per la Lega Pro è una delle piazze più importanti, ma come per ogni cosa bisogna tener conto dei progetti societari e tutto ciò deve coincidere con i pensieri dell’allenatore, così si può andare avanti. A me piace come modulo il 4-3-3, lo pratico da quando ho iniziato ad allenare nelle categorie inferiori, poi in questi ultimi mesi ho cambiato sistema di gioco perchè la squadra era in un momento particolare e aveva bisogno di maggiori certezze in fase difensiva e per fortuna il cambio è valso la pena”.

Poi la risposta all’ex Reggina Cozza riguardo i festeggiamenti esagerati per la salvezza…

“Io penso che per una squadra, che è stata anche ultima in classifica, salvarsi senza dover fare i playout e con un turno di anticipo, con 15 punti nel girone di andata e 30 nel girone di ritorno, senza aver cambiato nulla nella squadra credo sia un’impresa giusta da festeggiare. La Reggina è una società seria.

Il sogno in piccolo è quello di continuare con il mestiere che amo fare, e invece il sogno in grande è quello di farlo ai massimi livelli e arrivare il prima possibile in Serie A”.

Print Friendly
  • Livescore calcio offerto da http://www.livescore.it

  • Classifica calcio offerti da livescore.it