“È arrivato il momento tanto atteso del “rompete le righe”, il momento dei saluti con persone con cui ho convissuto per 8 mesi ma sopratutto il momento dell’abbraccio virtuale con tutti coloro che mi hanno sempre sostenuto e incitato”.

Inizia così il messaggio che Claudio Coralli, attraverso il suo profilo Facebook, ha voluto inviare per chiudere la sua stagione alla Reggina.

“Il momento giusto per dirvi GRAZIE perché con il vostro calore, la vostra simpatia e il vostro “modo di fare” mi avete fatto sentire uno di VOI sin da subito. Non ero mentalmente preparato per il Sud, non sapevo cosa aspettarmi ma di sicuro quello che ho trovato ha superato qualsiasi mia aspettativa: una seconda famiglia!!!! Voi che avete gioito e pianto insieme a me, che mi avete accolto nelle vostre case come se ci conoscessimo da sempre, che mi avete fatto scoprire un realtà fatta di amicizia, generosità e altruismo. Ringrazio il Presidente Mimmo Praticò e il direttore Gabriele Martino per aver creduto in me e tutto lo staff di questa splendida squadra; un grazie particolare lo rivolgo a Pino Vilasi, al mitico Dott. Pasquale Favasulli, ai fisioterapisti Lisi Domenico e Ciccio D’Ascoli e al nostro mitico Mimmo Tavella. Spero di essere riuscito con i miei gol e la mia amicizia a regalarvi almeno una minima parte delle emozioni che voi mi avete regalato in questa splendida avventura e spero questo sia solo un arrivederci, una piccola pausa prima di tornare a sentire la mitica Curva Sud….il nostro 12esimo uomo…..i nostri veri eroi. Grazie ragazzi e grazie Reggio Calabria. Cora9❤”

Fascia di capitano al braccio, tredici gol e un feeling ormai consolidato con la piazza, ma il contratto in scadenza al 30 giugno.

Resterà a Reggio? Nelle prossime settimane si saprà

 

fbcoralli