Tre partite alla fine, un punto di vantaggio sulla zona play out da difendere con le unghie e con i denti.  La Reggina ha l’obiettivo in tasca, nel senso che per perdere la Lega Pro dovrà non aver fatto il proprio dovere.

Il destino dipende soltanto dagli uomini di Zeman.      Quanti punti servono? Esattamente sette per non aver alcun problema a livello matematico, anche se probabilmente ne basteranno 4-5 dati i tanti i scontri diretti tra le altre all’orizzonte.

Ma anche con sei punti gli amaranto potrebbero essere al riparo da qualsiasi problema.

Ad una condizione, mantenere il vantaggio di differenza reti rispetto a squadre con cui si è pari negli scontri diretti: l’attuale -12 è un dato migliore di Messina (-16) e Monopoli (-15).

E’ chiaro che si tratta di parametri valutabili soltanto in caso di necessità di classifica avulsa con le squadre citate.

In tal senso perdere soltanto 1-0 a Foggia è stato un buon dato nella disgrazia della sconfitta.