Reggina, Coralli e compagni hanno bisogno dei tifosi. Tornate al Granillo!


giovedì 16 febbraio 2017
9:32
tifosiregginacurvw

Nei momenti più delicati, si fa spesso ricorso all’aiuto del pubblico. La Reggina ed i suoi tifosi avevano iniziato la stagione nel modo migliore e quel feeling che si era creato tra la squadra e la gente, sembrava finalmente essere rinato dopo un lungo periodo di buio. E’ stato invece il lungo periodo poco felice in fatto di risultati a farlo scemare fino alla quota paganti più bassa della stagione in occasione dell’ultimo confronto casalingo con il Monopoli con poco meno di trecento paganti. Due iniziative da parte della società per riportare la gente allo stadio, perché il match di sabato con il Lecce è di quelli non solo da non perdere, ma per necessità di classifica da vincere. E’ lo stesso campionato a dare ampia dimostrazione di come la posizione in graduatoria può anche non incidere sul risultato delle gare, per questo motivo confrontarsi con la prima della classe, non significa avere già perso ancor prima di giocare la partita. Ed il sostegno del pubblico sarà di fondamentale importanza qualora si riuscisse almeno per una volta ad essere presenti in gran numero per un appuntamento decisivo. Questo gruppo è giovane e come tale va sostenuto, sono quei ragazzi che fino a pochi minuti dalla fine in vantaggio al S. Vito di Cosenza, aspettavano il triplice fischio per esultare con quei tifosi presenti sugli spalti. Una gioia rimasta strozzata in gola che, però, potrà essere liberata battendo la capolista… con il grande incitamento del popolo amaranto.

Print Friendly
  • Livescore calcio offerto da http://www.livescore.it

  • Classifica calcio offerti da livescore.it