Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Ripescaggio Reggina, Falcomatà scrive a Tavecchio:”Si valuti il fenomeno sociale”

Ripescaggio Reggina, Falcomatà scrive a Tavecchio:”Si valuti il fenomeno sociale”

C’è anche il Sindaco di Reggio Calabria Falcomatà in prima linea nella corsa che può portare al ripescaggio della Reggina tra i professionisti.

A decretarlo potrebbe essere il Consiglio Federale del 4 agosto. In Figc si vogliono fare le cose per bene e l’interesse, nei limiti normativi esistenti, è quello di portare nella terza serie nazionali quante più piazze possibili in grado di potersi garantire la Lega Pro e che, magari, diano le dovute garanzie strutturali e di appeal per il torneo.

A Reggio si sta facendo fronte comune e anche il Sindaco Falcomatà ha scritto a Tavecchio. “Il calcio rappresenta un fenomeno di alto potenziale aggregativo, assumendo funzione di riscatto non solo sotto il profilo strettamente sportivo, ma anche per ciò che riguarda la prsopettiva identitaria e sociale del territorio”.

Così il Primo Cittadino di Reggio Calabria ha voluto definire il fenomeno Reggina agli occhi del presidente Federale, sottolineando anche la valenza di una città che si appresta a divenire Metropolitana.

E poi parole da garante nei confronti della società: “ha avuto il merito di riaccendere la passione tra i tifosi, anche se in una dimensione non abituale come quella dilettantistica”.

Falcomatà ha chiesto di valutare il fenomeno sociale oltre che il blasone di una società che ha calcato i più importanti palcoscenici del calcio italiano.

Non si tratta della prima interlocuzione tra Falcomatà e Tavecchio, dato che altre lettere sono partite da Palazzo San Giorgio verso via Allegri.