Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il mercato entra nel vivo: tre ex amaranto per Cozza, altri nel mirino

Reggina, il mercato entra nel vivo: tre ex amaranto per Cozza, altri nel mirino

di Pasquale Romano  – Non c’è tempo da perdere. La nomina di Francesco Cozza quale allenatore dell’Asd Reggio Calabria non dovrebbe arrivare oggi, ormai però è solo una questione di giorni, forse ore. Praticò e soci nel frattempo stanno provvedendo a contattare alcuni giocatori, anche se al momento non c’è il direttore sportivo (Rappoccio sembra essere il favorito dopo il no di Mariotto).

Tre i giocatori che, salvo clamorose sorprese, faranno parte del gruppo che la prossima settimana inizierà l’attività agonistica. Il passato nella Reggina il comune denominatore, prerogativa che coinvolge quasi tutti i calciatori sinora contattati. Tra i pali ci sarà Mattia Licastro, sino a due stagioni fa in amaranto. Reduce dall’esperienza con il Bisceglie, Licastro sarà con ogni probabilità uno dei due portieri a disposizione di Cozza. Si farà un tentativo anche per riportare in amaranto Giulio Cetrangolo, per qualità ed età (classe ’97) seguito però da una decina di club di Serie D, non sarà facile riportarlo in riva allo Stretto.

Il secondo nome già al sicuro è quello di Davide Corso, centrocampista classe ’92. Ex Hinterreggio, Corso è un mediano d’ordine, che predilige giocare davanti alla difesa. Salvo sorprese, un altro ex Hinterreggio sarà compagno di reparto di Corso, ovvero Giovanni Lavrendi. Questi i tre giocatori a un passo dalla firma, diversi quelli contattati negli ultimi giorni.  L’ex Primavera Reggina Orly Akuku è uno dei nomi sul taccuino per quanto riguarda il reparto arretrato, in attacco invece si pensa a Zampaglione. Ex Reggina, ma non solo. Tra i giocatori seguiti c’è anche Elio Nigro, esterno nella passata stagione protagonista di alcune frasi non certo benevole nei confronti della Reggina apparse su Facebook, poi smentite dal Messina.  Per il reparto mediano si cerca un giocatore cardine, che possa guidare un gruppo composto da numerosi giovani. In quest’ottica si proverà ad arrivare Fabio Roselli, ex Cosenza e Matera, centrocampista che sarebbe un lusso assoluto per la categoria.