Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, cresce l’ottimismo per l’iscrizione ma manca il passo decisivo

Reggina, cresce l’ottimismo per l’iscrizione ma manca il passo decisivo

di Michele Favano – Ci siamo….quasi. La Reggina si avvicina sensibilmente al prossimo campionato di Lega Pro, è questo il dato importante che emerge dall’ultimo weekend prima del gong. L’iscrizione del club amaranto è probabile, ancora però manca l’ultimo passo, quello decisivo. Il presidente Foti ha incontrato il favore del gruppo di imprenditori (cresciuti nel numero e di conseguenza nella portata dell’investimento) ad intervenire subito e non solo in un secondo momento, ad iscrizione completata. Trovata quindi la liquidità per far fronte a pagamenti e fidejussione, ancora non si è arrivati però alla cifra necessaria. Come soluzione ‘last minute’ potrebbe tornare d’attualità il nome di Nick Scali. Se non si dovesse raccogliere la somma necessaria per procedere con l’iscrizione, l’imprenditore australiano è pronto a sostenere la Reggina, offrendo un contributo economico. Prosegue quindi in modo frenetico e intenso il lavoro per chiudere con la fumata bianca, da ricordare per l’ennesima volta che una volta iscritta la squadra al prossimo campionato, Foti inizierà le pratiche per cedere il testimone e chiudere un’esperienza durata quasi 30 anni. Sarà Mimmo Praticò il suo erede? E’ ancora presto per delineare scenari di questo tipo, l’ex presidente del Coni per esperienza e attaccamento al club amaranto è ben visto dalla nuova cordata interessata, potrebbe essere lui il nuovo massimo dirigente della Reggina.