Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Lavoro fisico e possesso palla per la Reggina

Lavoro fisico e possesso palla per la Reggina

La prima seduta di allenamento sostenuta dalla Reggina, di rientro al Sant’Agata, è stata caratterizzata da un lavoro prevalentemente fisico, alternato tra campo e palestra. Solo dopo un’ora si sono visti i calci al pallone, per un’esercitazione sul possesso palla cui ha preso parte anche Capurro. Orlandi non ha potuto contare sui nazionali Hallfredsson, Carmona, Valdez e Barreto, su Fabiano che dovrebbe trasferirsi a breve al Celta Vigo, e su Cozza che ha comunque raggiunto il centro sportivo in stampelle.

Per quanto riguarda i due giocatori non convocati per i ritiri di Brusson e Gubbio, Giosa sta smaltendo un infortunio e non è escluso che venga successivamente aggregato al gruppo, mentre Montiel si trova in Paraguay. Il 20enne paraguagio, che ha interrotto il rapporto col proprio agente dopo il mancato approdo all’Olimpia Asuncion, non rientra nei piani ed è sul mercato. I calciatori della Reggina riprenderanno a sudare alle 16:30.

p. f.