La vittoria ottenuta contro il Padova, per il Crotone, doveva essere lo spartiacque da concretizzare per evitare che il campionato potesse prendere la piega sbagliata.

I tre punti voluti ed ottenuti, invece, riaprono la possibilità per gli uomini di Stroppa di riprendersi posizioni che ci si aspettava già ad inizio campionato.

L’equilibrio che, come sempre, contraddistingue il campionato cadetto, permette a qualsiasi squadra di cambiare radicalmente i propri orizzonti con un filotto di risultati positivi o negativi.

Il calendario propone un’altra esibizione casalinga. Questa volta allo stadio Ezio Scida arriverà la Salernitana e ottenere un nuovo successo prefigurerebbe un rientro nella lotta delle posizioni che contano e che, virtualmente, valgono quantomeno l’accesso ai play off.

Occorrerà, però, non ripetere gli errori del passato, esprimersi al massimo e valorizzare l’apporto del pubblico che è ansioso di rivedere il Crotone ai livelli a cui è ormai abituato.

Sei punti in due partite sarebbero il miglior biglietto da visita possibile da presentare al campionato.