Il Crotone, con grande umiltà. è pronto ad affrontare il campionato di Serie B.  Umiltà che, però, non significa carenza d’ambizione.

La società pitagorica vuole essere protagonista, perché come più volte sottolineato Vrenna e Ursino hanno dato al sodalizio rossoblu una dimensione diversa. Quella di chi può andare a giocarsela con le formazione più blasonate e facoltose, anche perché blasonato ormai lo è anche il Crotone.

C’è, però, un punto di partenza che non tutti possono avere a partire, dalle piazze del nord. Il bagno di folla che ha accompagnato la prima uscita della squadra in città. non per una partita, rappresenta una base su cui si deve lavorare.

Bisogna da subito dare l’input giusto affinché l’entusiasmo e la voglia di risalire subito la china non si spegna in una tifoseria che ha già dimostrato di poter e sapere spingere un gruppo verso imprese memorabili.

Il Crotone può anche fare la spola tra B ed A, ma la tifoseria è senza dubbio di massima serie.