Il Crotone presto potrebbe sciogliere le riserve relativamente al tecnico che sarà chiamato a guidare i pitagorici in quella che ci si augura possa essere un’annata di risalita.

Il ds Ursino avrebbe sul taccuino due possibilità che, come nel suo caso, sarebbero reggini.      Una soluzione è quella interna, di cui si parla, da tempo e che porterebbe Benny Carbone a essere promosso da secondo a allenatore in prima.

L’altro nome venuto fuori nelle ultime ore è quello di Fabio Caserta, protagonista di una grande stagione al timone della Juve Stabia in Serie C.

Uno di Bagnara, l’altro di Melito Porto Salvo: la panchina crotonese potrebbe davvero parlare calabrese.