Quattro punti in due partite contro avversari, soprattutto nel caso della Juventus, in cui la sconfitta sembrava certo. La vittoria in trasferta quando lo scarso rendimento esterno sembrava destinato un problema con cui convivere.

Tutto adesso sembra aver fatto passare l’inerzia nelle mani del Crotone. Ci sono due punti di vantaggio sulla Spal  da difendere con le unghie con i denti.

All’orizzonte due sfide che potrebbero rappresentare lo strappo decisivo verso la permanenza.

Il Sassuolo in casa e Chievo fuori.   Gare che se dovessero portare in dote un buon bottino di punti potrebbero rappresentare il lasciapassare definitivo per il prossimo campionato di Serie A.

Attenzione, però, la situazione ricorda maledettamente quanto si avvertiva alla vigilia del doppio impegno contro Benevento e Spal.

Due avversari alla portata per quel Crotone che sembrava davvero forte e che invece disputò due partite che generarono nuovi guai.

Facendo tesoro di quell’esperienza ci sono errori da non ripetere e una Serie A da mantenere.