Tanto vale provarci e avere nulla da perdere può essere un vantaggio. Ci sarà uno Scida esaurito in ogni ordine di posto ad accogliere la Juventus.

Il popolo rossoblu conserva gelosamente nel proprio cuore la speranza di poter fare uno sgambetto alla Vecchia Signora, sebbene ci si trovi di fronte ad una vera e propria schiacciasassi.

La squadra di Allegri fa paura sotto ogni punto di vista, a partire da una panchina lunghissima che non dà alcuna possibilità all’idea che gli impegni ravvicinati potrebbero appannare Higuain e compagni.

E ci si appella anche i precedenti che vedono i bianconeri non così spesso protagonisti di passeggiate di salute in Calabria.

La prima volta che la Juventus sbarcò in Calabria perse 1-0. Era il 1971 e il gol decisivo lo realizzò un reggino (Mammì) che giocava con la maglia del Catanzaro.

Proprio Catanzaro e Reggina hanno battuto cinque volte i bianconeri.  L’ultima fu nella stagione 2007-2008 quando Franco Brienza e Nicola Amoruso regalarono tre punti agli amaranto, rendendo vano il momentaneo pareggio di Alex Del Piero.