Il Crotone contro la Sampdoria ha l’obbligo di ritrovare punti. Non sarà facile, dato che la squadra di Giampaolo occupa stabilmente la parte alta della classifica e lo sta facendo con pieno merito.

I blucerchiati hanno un organico di spessore e una struttura solida.

Ma questo è anche il momento in cui non si può più guardare in faccia nessuno per uscire dalle sabbie mobili.

Quello con i liguri sarà un impegno che aprirà il doppio turno casalingo che nel secondo appuntamento vedrà sbarcare la Roma allo Scida.

Due partite difficili, difficilissime.

Poi si andrà a Firenze, si ospiterà il Bologna e si andrà a Genova con il Genoa.

Cinque sfide complicate che possono segnare il futuro dei calabresi, anche perchè anticiperanno la proibitiva sfida casalinga contro la Juventus.

A quel punto Zenga si augura di aver raggiungo una posizione di relativa tranquillità.

E nel mezzo potrebbe anche finirci il recupero col Torino.