Il Crotone lavora in vista della gara contro la Spal. Si tratta di una sfida che pesa perchè da una parte può aprire le porte della tranquillità, dall’altro può chiudere una porta che avvicinerebbe alle porte dell’inferno.

Non lo dirà mai nessuno in casa pitagorica, ma c’è la sensazione che anche non perdere potrebbe essere un risultato salutato con soddisfazione.

Non è ovviamente questa l’intenzione degli uomini di Zenga, che hanno la consapevolezza di poter battere una diretta concorrente e probabilmente fare un passo decisivo verso la permanenza.

Attenzione al ruolo del Torino nella corsa alla salvezza: i piemontesi prima affronteranno l’Hellas Verona e e poi ospiteranno il Crotone.

Per  certi veri l’obiettivo dei calabresi è fare bottino pieno contro la Spal e magari riuscire a fare meglio dei gialloblu nel confronto con gli uomini di Mazzarri.

 

Uscire da queste due gare con un margine incrementato sul terzultimo posto darebbe grande spinta verso il raggiungimento dell’obiettivo finale.