Il Crotone di Walter Zenga ha smesso di riflettere su quanto è avvenuto a Reggio Emilia contro il Sassuolo e si è proiettato alla sfida contro il Chievo.

C’è curiosità per capire se il tecnico pitagorico opterà per mettere in soffitta il 4-3-3, optando per un altro modulo.

Quello che è certo è che l’allenatore difficilmente rinuncerà ad alcuni capisaldi: un pressing più alto rispetto a quello portato da Nicola e la necessità di avere esterni che spingono.