Il Crotone è tornato al lavoro per preparare il lunch match della 13ª giornata contro il Genoa, in programma allo Scida ‪alle ore 12:30.

Gli squali si sono ritrovati presso il centro sportivo “Antico Borgo” per una seduta pomeridiana, sotto la pioggia, basata su riscaldamento tecnico, possessi palla e circa 15 minuti finali di partitella a campo ridotto, sfida decisa da un gran gol realizzato da Stoian.

Assenti alla seduta i calciatori impegnati con le rispettive nazionali Ajeti, Aristoteles, Rohden e Tonev, Mandragora e l’infortunato Tumminello. Kragl e Pavlovic hanno lavorato a parte.

Oggi, con i rossoblù che si arricchiranno dei rientri dei nazionali, il Crotone si ritroverà ancora al centro sportivo, questa volta per un allenamento mattutino.

Chi invece è già rientrato dall’impegno internazionale con la sua Repubblica Ceca è Simić (in campo sabato in Qatar), fresco di debutto con la nazionale maggiore: “È un’emozione indescrivibile poter debuttare con la maglia della Nazionale, se ci sono riuscito devo solo ringraziare i miei compagni, il mister e lo staff. Ma adesso tutte le mie attenzioni sono solo rivolte al campionato e al nostro prossimo avversario, il Genoa. Ci aspetta una gara difficile, hanno cambiato la guida tecnica e verranno a Crotone per fare risultato ma noi daremo il massimo davanti al nostro pubblico e cercheremo di portare più punti possibili a casa. La strada è ancora lunga, noi lavoriamo ogni giorno al 100 per 100 e solo così possiamo salvarci”.