Il Cosenza ritrova la vittoria e lo fa in maniera convincente sul Bisceglie, guidato dal tecnico calabrese Zavettieri.
Una vittoria che scaccia i fantasmi e permette tre importanti passi in una classifica che inizia a farsi sorprendemente difficile.
Premiata la scelta di Braglia di di affidarsi al 4-3-1-2..
Al 19′ i silani sono avanti: fallo su Mungo in area di rigore, dal dischetto si presenta Loviso che spiazza l’estremo difensore avversario.
Al 32′ un colpo di Petta vale il momentaneo pari pugliese.
Poco dopo il quarto d’ora della riprsa ci pensa Mendicino, su servizio di Statella, a innescare Mungo che fa esplodere il Marulla.
E’ il gol che vale tre punti meritati.