Quello tra Crotone e Sinisa Mihajlovic non sembra essere un grande rapporto. I più attenti ricorderanno quando il tecnico serbo non usò parole molto ortodosse per respingere una domanda che lo invitava ad analizzare un episodio sfavorevole per i pitagorici.

Crotone, cori razzista per Sinisa

Stavolta allo Scida è il tecnico serbo ad ascoltare epiteti offensivi nei suoi confronti. “Mi hanno chiamato zingaro serbo” ha rivelato ed ha aggiunto: “Non offendono solo me, ma un popolo intero. Purtroppo questa è la cultura che c’è in Italia”.

“Preferisco – ha chiosato – che me lo dicano in faccia, pochi hanno le palle per farlo”.