Dopo aver ripreso la preparazione, gli squali sono tornati in campo per una doppia seduta di lavoro presso il centro sportivo. Al mattino, con inizio delle attività alle 10:30, i rossoblù hanno svolto forza in palestra e lavoro per reparti; dopo il pranzo di gruppo, i ragazzi di Nicola sono scesi di nuovo in campo alle 15:30 per sostenere possessi palla e 3 partite a metà campo di 8 minuti ciascuna.

Massima attenzione alle indicazioni di Nicola

Non hanno preso parte alla giornata di lavoro i 3 Nazionali Ajeti, Mandragora e Rohden, e gli infortunati Tonev e Tumminello. Oggi si replica con un’altra doppia sessione sempre presso il centro sportivo. Il protagonista ai microfoni di Fctv è stato Andrea Barberis. Il centrocampista rossoblù veste per la terza stagione consecutiva la casacca pitagorica e anche in questo avvio di stagione sta dimostrando di essere un giocatore dotato di tanta qualità abbinata anche alla quantità:

Torino forte anche senza Belotti

“Siamo molto concentrati sulla parte fisica approfittando della sosta. C’è entusiasmo per i due risultati positivi, vogliamo continuare su questo percorso intrapreso, siamo soddisfatti ma puntiamo a migliorarci ancora. A me non piace parlare molto delle prestazioni individuali, punto a dare il massimo con questa maglia ed essere di aiuto ai miei compagni. C’è un anno di esperienza alle spalle, si conoscono i limiti ed i punti da migliorare per mettere in difficoltà gli avversari. Il Torino ha grande qualità e con un allenatore di carattere, cercheranno di fare la loro gara, sono forti anche senza Belotti, ci aspettiamo una partita difficile, ma come sempre daremo il massimo”.