Ecco le prime dichiarazioni da calciatore del Crotone di Nadir Minotti, 22enne centrocampista proveniente dall’Atalanta:
“Sono molto felice di essere qui. Dal momento in cui ho saputo dell’interesse del Crotone non ho mai preso in considerazione altre offerte. Il Crotone era l’unica squadra che volevo, speriamo di raggiungere grandi obiettivi insieme. So di essere approdato in un club importante e sono convinto di aver fatto la scelta giusta”.
Il ragazzo di Credaro nel suo curriculum vanta già 3 presenze in A con l’Atalanta e 2 campionati in B con la Virtus Lanciano: “Ho trascorso 2 anni con il Lanciano –afferma Minotti- e ho acquisito esperienza nel campionato di Serie B, è un torneo che ogni stagione si dimostra molto lungo e difficile, ora per me comincia un nuovo ciclo. Spero che sarà un anno importante e che si riveli positivo, sia per la squadra che per me”.
Che impressione ti ha fatto lo scorso anno il Crotone? “Ho affrontato il Crotone da avversario e mi ha dato un’impressione molto positiva, una squadra che ha giocato un ottimo calcio e che ha messo in mostra tanti giovani. E’ stata una compagine ostica da sfidare ed una di quelle che ci ha dato molto filo da torcere. Inoltre giocare allo Scida è fantastico, ti fa venire la pelle d’oca per l’emozione che il pubblico riesce a trasmettere, non vedo l’ora di indossare la casacca rossoblù”.
Un saluto ai nuovi tifosi? “Mando un caloroso saluto a tutti i tifosi e prometto massimo impegno e attaccamento per la maglia e darò tutto per i colori rossoblù”.