Sergiu Suciu: “E’ un onore poter giocare per il Crotone”, esordisce così il 24enne centrocampista Sergiu Suciu, che poi aggiunge: “Crotone è una piazza importante, sono contentissimo di poter intraprendere questa nuova esperienza. Colgo l’occasione per ringraziare la società per la grandissima occasione che mi sta dando e prometto che farò del mio meglio per ripagare la loro fiducia. Lo scorso anno il Crotone ha fatto un campionato straordinario e speriamo di ripeterci anche nella prossima stagione, darò tutto per questi colori”. Ti hanno parlato del Crotone? “Conosco Alfred Gomis, siamo grandi amici, e mi ha detto che il Crotone è la piazza giusta per noi giovani, mi ha parlato molto bene di tutta la società, del mister e dei tifosi, mi ha fatto venire una grande voglia di iniziare subito la mia avventura con i rossoblù”. “Sono una mezzala ma posso ricoprire tutti i ruoli del centrocampo, sono a disposizione del mister e ovviamente sarà lui a decidere dove e se schierarmi. Per me Crotone – conclude Suciu – è un’occasione irripetibile, per questo appena arrivata l’offerta non ci ho pensato due volte e ho accettato”.

Mattia Sprocati: “Sono felicissimo di essere approdato in rossoblù. Crotone è una realtà meravigliosa e che punta molto sui giovani, per cui sono felicissimo di entrare a far parte di questa squadra. Non vedo l’ora di partire con la nuova stagione. Spero di fare bene e ripagare sul campo la fiducia che la società ha riposto in me. Crotone è la piazza ideale per i giovani e lo ha dimostrato anche lo scorso anno mettendo in vetrina tantissimi talenti, spero di ricalcare le loro orme.
Le mie caratteristiche? “Sono molto tecnico e veloce, calcio bene con tutti e due i piedi. Sono un esterno offensivo e posso agire su ambedue le fasce”.
Mattia la scorsa stagione ha vestito la maglia del Perugia e si è rivelato uno dei protagonisti della promozione in B degli umbri: “Diciamo che sono l’uomo dai gol pesanti, l’anno scorso ho realizzato 4 reti che hanno fruttato ben 12 punti al Perugia, cercherò di ripetermi anche l’anno prossimo e se possibile migliorarmi”.