Il Cosenza ha un appuntamento con la storia.   I lupi della Sila, contro il Siena, si giocano la possibilità di centrare la promozione attraverso i play off , provando ad agguantare Serie B dopo quindici anni.  Si gioca in gara secca e a Pescara.  Una finale vera e propria, con la formula dei supplementari e dei rigori in caso di parità.

Gli uomini di Braglia saranno spinti all’Adriatico da diecimila tifosi.  La voglia è quella di non deludere un popolo che sta sognando ad occhi aperti e si è scoperto grande tifoso della compagine silana, dopo negli ultimi anni un po’ di disaffezione aveva svuotato il Marulla.

Una grande opportunità amplificata dal fatto che davanti ci sarà un avversario reduce da una grande impresa a Catania, ma che paga la rissa finale del Cibali che ha determinato cinque squalifiche per gli uomini di Mignani.

Si tratterà della solita partita in cui a fare la differenza potrebbero essere gli episodi e che difficilmente riserverà spettacolo, alla luce dell’altissima posta in palio.

Dopo le prime giornate, a Cosenza, erano in pochi a credere potesse esserci un’opportunità del genere, ma il lavoro di Braglia ha rimesso in sesto i lupi che hanno risalito la china fino ad arrivare a primavera con molta più energia degli avversari nella lotteria dei play off. Il vento sempre spingere in poppa i rossoblu, ma desso c’è da completare l’opera.

 

Cosenza – Siena: le probabili formazioni:

SIENA (4-4-2) – Pane; Damian, Sbraga, Panariello, D’Ambrosio; Amir, Vassallo, Guerri, Guberti; Marotta, Neglia. Allenatore: Mignani
COSENZA (4-4-2) – Saracco; Idda, Dermarku, Camigliano, Corsi; Palmiero, Mungo, Bruccini, D’Orazio; Tutino, Okereke. Allenatore: Braglia

Cosenza – Siena diretta tv e streaming

Il match, come di consueto, sarà visibile sulla piattaforma Eleven Sport per chi è abbonato.     La sfida, partire dalle ore 20.45, sarà anche in diretta su Rai Sport 1 Hd, canale 57 del digitale terrestre.  La visione sarà possibile sul web attraverso la piattaforma Rai Play o il sito di Rai Sport.