Il Cosenza ha dimostrato di essere in crescita e vuole chiudere l’anno nel migliore dei modi per poi ragionare a bocce ferme su quello che sarà il mercato ed il rilancio per un girone di ritorno da protagonista. Intanto la presentazione della sfida affidata a mister Braglia:

«Se siamo quelli delle ultime partite abbiamo la possibilità di fare un’altra ottima gara, i ragazzi stanno bene sia mentalmente che fisicamente e sanno di dover affrontare una partita contro una squadra non facile da affrontare: la Paganese è una buona squadra, hanno Talamo che è un attaccante veloce e Cesaretti che sa essere pericoloso, certo se c’è questa differenza di punti anche loro un qualche problema lo hanno, ma non dobbiamo sbagliare la partita né abbassare la guardia. Baclet? Aspettiamo notizie dal medico.

Del mercato non parlo, non me ne sono mai interessato né ho intenzione di iniziare ora, i giocatori valuteranno con la Società le situazioni e decideranno che fare».