Vittoria pesante ma nessun tipo di esaltazione. In casa Cosenza si cerca di evitare gli errori del passato e per questo motivo i tre punti conquistati con l’Akragas vengono accolti con moderata soddisfazione, ben sapendo che la strada è ancora tutta in salita.

Il primo a mantenere un profilo basso è il tecnico Braglia, il quale ha ripetutamente detto in sede di conferenza post gara, che tanti aspetti sono ancora da migliorare. Intanto la squadra ha ripreso le fatiche in preparazione alla sfida contro la Juve Stabia: allenamento al C.S. ‘Popilbianco’ con la Berretti di Manuel Scalise per chi non ha giocato o è subentrato, mentre gli undici titolari sono rimasti in palestra.

Oggi pomeriggio seduta unica pomeridiana prevista per le ore 14.30, sempre al C.S. ‘Popilbianco’.