A Cosenza si aspetta ancora la partita della svolta. Due illusioni maturate dopo la vittoria al Granillo contro la Reggina e quella casalinga con il Bisceglie. Il seguito, invece, ha immediatamente disilluso coloro che pensavano ad un cambio di marcia, Braglia compreso il quale dopo il pareggio interno con il Fondi, ha parlato di situazione delicata e necessità di uscire al più presto dai bassifondi della graduatoria.

Per la trasferta sul campo dell’Akragas, potrebbero esserci, anzi sicuramente ci saranno delle novità. Intanto la sostituzione assai probabile di Mendicino con Tutino, mentre Baclet nonostante le condizioni non eccellenti, dovrebbe essere confermato in attacco. Alle loro spalle l’insostituibile Mungo, mentre Bruccini tornerà al centro del campo, da capire a distanza di tre giorni la tenuta di Loviso. In difesa possibile inserimento di Pinna, con Idda e Dermaku sicuramente dentro la partita. Confermato il resto dell’undici.