Buon pari per il Cosenza a Matera che pone fine alla serie negativa che aveva caratterizzato l’avvio dei silani.
La delusione derivante dalla doppia sconfitta porta il Cosenza a giocarsela a Matera con diversi cambiamenti nell’undici iniziale. La trasferta è di quelle delicate, contro una delle squadre più attrezzate e che gioca il calcio più offensivo sotto la guida di Gaetano Auteri.
E, invece, nel primo tempo la squadra che va più vicina al gol è il Cosenza che in ripartenza sull’asse Baclet-Tutino viene fermato sul più bello da una chiusura di Stendardo.
Nel corso della gara accade poco o nulla, solo al 90′ Casoli sfiora il gol vittoria per i lucani.