E’ stato un buon test quello che ha visto il Cosenza segnare sei reti al Trebisacce. “In partita  – ha detto il tecnic oFontana – abbiamo lavorato su concetti soprattutto in fase di possesso, nonostante l’uscita dalla Tim Cup abbiamo avuto modo di lavorare ed insistere tecnicamente, tatticamente ma soprattutto fisicamente. Se uno ha forza e coraggio di insistere sui principi questo sarà il suo modo di fare, poi il resto lo dirà lo stato emotivo della squadra: per ora i ragazzi stanno trovando importante questo tipo di gioco e stanno ottenendo risultati tangibili. L’avvio di campionato? Per il tipo di stagione che dovremo fare le prime tre partite sembrano abbordabili, ma da qui a raccontarle e farle c’è di mezzo un mondo e questo mondo sarà raccontato dal campo, se saremo bravi le nostre capacità verranno fuor: tutto dipenderà da noi, il destino è dato dalla qualità delle azioni che metti in atto».

 

COSENZA – TREBISACCE 6 – 0

MARCATORI: 12′ Calamai, 15′ Baclet, 28′ e 41′ Caccavallo, 64′ e 90′ + 1′ D’Orazio.

COSENZA (4-3-3): Perina (46′ Saracco); Corsi, Pasqualoni, Pascali (72′ Idda), Pinna (46′ D’Orazio); Bruccini (72′ Ruffolo), Palmiero (46′ Loviso), Calamai (46′ Collocolo); Caccavallo (46′ Liguori), Baclet (46′ Mendicino), Tutino (46′ Statella). In panchina: Trovato. All: Fontana.