Domenca alle 18.30 il Catanzaro è atteso ad una prova di fuoco. Quella che lo vedrà opposto al Catania e Dionigi sta sperando di poter recuperare qualcuno tra gli infortunati
Elementi come Maita, Icardi e l’ex Anastasi non si regalano a nessuno.
Se si aggiunge Spighi si capisce che avere un centrocampo che non sia più decimato sarebbe una notizia molto lieta per il tecnico emiliano.
Resta il dubbio sul modulo.
Certa la difesa a tre, in avanti può accadere di tutto.