Attesa crescente in casa Catanzaro per la grande sfida che si giocherà in un Ceravolo gremito come non accadeva da tantissimo tempo. Presenta l’incontro mister Erra: “Quella con il Lecce è una partita stimolante, le risposte su quello sarà le darà il campo, considerate, però, che siamo comunque ancora all’inizio. Vediamo come confrontarci con questi giocatori di alto profilo quindi la curiosità di capire come si comporteranno i nostri calciatori. Prima di Bisceglie ci eravamo detti che la squadra era in crescita, adesso mi aspetto ulteriori segnali, certamente ci faremo rispettare, quale migliore avversario per misurare questo nostro processo. In terra pugliese mi è piaciuto che i ragazzi si siano adattati a tutte le situazioni che il match ha proposto, vedremo quello che succederà adesso contro giocatori scaltri, esperti, quindi massima attenzione e velocità nella lettura delle varie situazioni in campo. Quando si cambia allenatore la prima è sempre una incognita, puntiamo sulle nostre caratteristiche e sulla capacità di avere le giuste intuizioni in ogni momento dell’incontro, in questo senso ci siamo preparati bene. Sono sicuro che il pubblico ci darà una grande spinta, sono contento che ci sia unità di intenti e questo entusiasmo che ci circonda significa che si stanno facendo le cose sul serio”.