A Catanzaro sta succedendo qualcosa di incredibile. Il nuovo corso dirigenziale probabilmente aveva anche messo in preventivo in caso di risultati positivi un ritorno di fiamma da parte della tifoseria, ma non al punto da dover interpellare l’Amministrazione comunale per tentare disperatamente di allargare la disponibilità di posti del Ceravolo per la prossima sfida interna. La prevendita vola, ci si avvicina a 2000 tagliandi che dovranno aggiungersi ai 1800 abbonati e questo è il dato che fa riferimento alla giornata di ieri. Quindi con un giorno e mezzo ancora a disposizione e numeri destinati a salire, nel contesto di uno stadio che oggi può contenere 7500 spettatori, di cui 6500 giallorossi calabresi. La sfida con il Lecce, con la compagine di Erra attualmente al secondo posto della graduatoria, affascina e lascia respirare un’aria d’altri tempi, per questo motivo tutti vorrebbero essere presenti al match che potrebbe regalare al Catanzaro, in caso di passo falso del Monopoli, addirittura la prima posizione. La squadra spera di tornare a vincere anche davanti al pubblico di casa dopo averlo fatto a Bisceglie, l’entusiasmo, invece, è ufficialmente tornato.