I giallorossi, vogliosi di riscattare la sconfitta nel derby di Reggio Calabria, e sin dai primi minuti provano a far valere il fattore campo contro le vespe campane.

La partita, già nel primo tempo, non brilla per essere molto frizzante e le occasioni da rete latitano.

La squadra di Erra si fa preferire per la capacità di tenere il pallino del gioco, ma il possesso palla risulta sterile e poco incisivo.

Poche emozioni per i 5500 del Ceravolo. E nella ripresa la sfida non decolla.

Nel finale un’occasione per parte: un destro di Simeri finisce poco alto, stesso destino per un colpo di testa di Anastasi.

Finisce 0-0.  Per il Catanzaro prossima tappa Bisceglie.