Dimenticare Reggio Calabria e riprendere dal Ceravolo quel percorso iniziato alla prima di campionato con la vittoria sulla Casertana. Sono queste le indicazioni del tecnico riguardo il match che il Catanzaro dovrà giocare contro la temibile Juve Stabia, squadra composta da un mix interessante di giovani ed elementi di buona esperienza. Fare tesoro degli errori commessi contro la Reggina, nel contesto di una gara che i giallorossi avrebbero tranquillamente potuto anche pareggiare e che, invece, con il match in pugno, hanno perso manifestando parecchio quanto inutile nervosismo. Con Marchetti e Zanini squalificati, Infantino, Icardi e Van Ransbeek infortunati, questo il possibile undici da opporre alle vespe:

CATANZARO: Nordi, Riggio, Gambaretti, Sirri, Imperiale, Onescu, Maita, Benedetti, Letizia (Cunzi), Anastasi, Falcone. All. Erra