Alessandro Erra, tecnico del Catanzaro analizza la sconfitta di Coppa con la Reggina: “Sapevano di incontrare una squadra giovane e sbarazzina. È stata una partita utile per integrare alcuni giocatori, perdere non fa mai piacere. In questo periodo pesa la nostra preparazione fatta in funzione del campionato. Era la prima partita contro una pari categoria ed è andata bene. Non entro nel merito delle differenze atletiche, ma nel secondo tempo. Qualcuno è andato in difficoltà”.
E sul mercato: “Sono contento dei giocatori che alleno e la squadra è in linea con gli obiettivi”.