Calcio – Catanzaro, il baratro non si allontana. Tifosi con il fiato sospeso


lunedì 19 giugno 2017
13:18
curva_catanzaro

La famiglia Cosentino, comunque vada, non andrà avanti nel calcio a Catanzaro.  Questo sembra essere una prima sensazione relativa al futuro della società giallorossa e racchiude la necessità di reperire al più presto una nuova proprietà che prolunghi la storia del calcio nella città calabrese.

I problemi, però, non finiscono qui, ma rappresentano la sola punta dell’iceberg.

Vanno, infatti, soddisfatte le richieste della Lega per ottenere l’iscrizione al prossimo campionati. Già nella giornata di oggi dovrebbero essere depositati i  documenti che attestano la presenza dei requisiti strutturali minimi per la partecipazione al terzo campionato nazionale.

Poi, però, arrivano i problemi veri.  La figlia del presidente Cosentino, Gessica, aspetta il definitivo trasferimento del potere di firma.

Una volta completato questo passaggio sarà possibile far partire i bonifici verso i tesserati.

Altri soldi, poi, saranno necessari per l’iscrizione al campionato: 60mila euro da versare più rate. La prima, da trentamila euro, va versata entro il 30 giugno.

Ci sarebbe poi da versare la fideiussione da trecentocinquanta mila euro, ma che dovrebbe toccare all’eventuale nuova proprietà, dato che al prezzo di un punto di penalizzazione ci sarebbero due settimane di proroga.

Print Friendly
  • Livescore calcio offerto da http://www.livescore.it

  • Classifica calcio offerti da livescore.it