Morale a terra, volti scuri in sala stampa per i giocatori del Catanzaro. Onesto e diretto il difensore Prestia nell’analizzare l’attuale situazione: “Dobbiamo avere la forza di rialzarci, non ci possiamo permettere di retrocedere. Siamo soli, ma dobbiamo metterci dell’altro, trovare la compattezza tra di noi e fare del nostro meglio. Mi auguro che la squadra riesca a trovare la forza che non si è riusciti a trovare in tutti questi mesi, inutile guardare gli avversari, meglio guardare noi stessi, il problema siamo noi, dobbiamo uscire da questo tunnel e iniziare a vincere anche in trasferta. Il pareggio di oggi profuma assai di sconfitta, è necessario fare qualcosa in più. La contestazione allo stadio dei tifosi? Anzi, sono troppo buoni…”