Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio, Catanzaro: ecco Giampà e Quadri

Calcio, Catanzaro: ecco Giampà e Quadri

quadri-cozza-cosentino-giampa

 

 

 

 

 

Due grossi colpi di mercato messi a segno dall’ambizioso Catanzaro del presidente Giuseppe Cosentino. In mattinata, infatti, presso gli uffici della Lega Pro di Firenze, l’Uesse ha depositato i contratti dei calciatori Domenico Giampà e Alberto Quadri, che, da oggi, quindi, sono a tutti gli effetti dei giocatori giallorossi.

cosentino-giampaDomenico Giampà, classe ’77, cresciuto nel settore giovanile dell’Uesse, ex capitano  del Modena e con esperienze nelle fila di Crotone, Messina, Salernitana, Ternana, Lucchese ed Ascoli, si è legato al Catanzaro sino al 30 giugno 2012. Alberto Quadri, classe 1983, cresciuto nelle giovanili dell’Inter, proveniente dal Campobasso e con trascorsi nella Lazio, Spezia, Mantova, Avellino, Perugia, Taranto, Chernomorets Burgas si è legato alla società del presidente Cosentino sino al 30 giugno 2013.

Entrambi sono stati presentanti nel corso di una conferenza stampa convocata per l’occasione presso il quartier generale dell’hotel “Benny” di Catanzaro. Il presidente Cosentino, presentando a stampa e tifosi i due ultimi arrivati in casa giallorossa, s’è dichiarato “orgoglioso di avere in rosa due grossi giocatori del calibro di Giampà e Quadri”. In particolar modo, il massimo dirigente dell’Uesse ha lodato quella che ha definito una “scelta coraggiosa” da parte di Domenico Giampà, quella di “lasciare la cadetteria e rinunciare ad un ingaggio più consistente per tornare a Catanzaro”. “Il ragazzo – ha aggiunto il patròn giallorosso – ha dimostrato anquadri-cosentino-giampache di essere molto intelligente. In B tornerà col Catanzaro! E poi, sono certo che darà una grossa mano alla squadra, basta vedere come si muove in allenamento”. Soddisfatto per questi due innesti mister Francesco Cozza. “Si tratta di acquisti di spessore e mirati” ha sottolineato, prima di spiegare: quadri-cozza“Giampà lo conosco da tempo e sarà una guida in campo per i suoi compagni. Quadri è un talento, un giocatore importantissimo per la categoria. Ci darà qualcosa in più anche sui calci piazzati”.

Visibilmente emozionati e contenti i due ultimi acquisti del Catanzaro. Mimmo Giampà, dopo aver ringraziato “il presidente del Modena, Rinaldi, Franco Iacopino e mister Cuttone per aver capito…” quella che lui stesso ha definito “una scelta di vita”, ha commentato: “Sono qui a Catanzaro anche perché c’è un progetto serio ed ambizioso. Il mio sogno è tornare in B con la maglia 21… a tinte giallo e rosse”. Albero Quadri, dal canto suo, ha dichiarato di essere “contentissimo di aver accettato l’offerta del Catanzaro, trattandosi di una piazza importante e che ha una grande fame di calcio…. Mi ha colpito vedere oltre 200 tifosi agli allenamenti!”.